fbpx
 

GREEN PASS – LE NUOVE REGOLE DAL 10 GENNAIO 2022

GREEN PASS – LE NUOVE REGOLE DAL 10 GENNAIO 2022

Con il cosidetto “decreto festività”, il Decreto Legge 221/2021 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 24 dicembre 2021, sono cambiate le regole per le attività economiche, sociali e sportive. Per quanto riguarda l’ambito sportivo, in sostanza, dal 10 gennaio e fino alla cessazione dello stato di emergenza, sarà richiesto il super green pass per accedere a palestre e piscine, indipendentemente dal colore in cui si trova la regione (in zona rossa però questi luoghi saranno chiusi per tutti). Dunque, non basterà più esibire il risultato del tampone negativo per ottenere l’accesso a questi luoghi. Nel dettaglio, l’obbligo di Green Pass rafforzato (quindi quello destinato ai vaccinati e ai guariti) sarà esteso, fino alla cessazione dello stato di emergenza, a:

 – al chiuso per palestre, piscine, centri natatori;
– centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
– sport di squadra.

Dall’obbligo sono esclusi i minori di 12 anni e i soggetti esentati dalla campagna vaccinale.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Di seguito i dettagli:

In seguito all’approvazione del D.L. 24/12/2021 n. 221, a partire dal 10 gennaio le modalità di accesso ai centri Colisseum cambiano in base alla zona di rischio.

ACCESSO ALLA RECEPTION (INFORMAZIONI E ISCRIZIONI)

• Nessun obbligo

PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ

Zona bianca, gialla, arancione: green pass rafforzato Zona rossa: non consentita

ACCESSO AGLI SPOGLIATOI

Zona bianca, gialla, arancione: green pass rafforzato Zona rossa: non consentito

ACCESSO AGLI SPOGLIATOI PER ACCOMPAGNATORI DI PERSONE  PERSONE CON DISABILITÀ

Zona bianca, gialla, arancione: nessun obbligo Zona rossa: non specificato

Ricordiamo che il green pass rafforzato si ottiene: 

 

• con il completamento del ciclo vaccinale primario (due dosi)

• con la guarigione dal Covid

Per verificare la vostra posizione potete chiedere a un familiare o conoscente di inquadrare il vostro green pass con uno smartphone utilizzando la app Verifica C19 o rivolgervi al medico di base o a un farmacista.

 

Super green pass e green pass base: le differenze

Dal 6 dicembre 2021, quindi, hanno iniziato a circolare due diversi lasciapassare. Due green pass differenti, in funzione dell’immunizzazione o meno di ogni persona. Il super green pass è rilasciato ai vaccinati o alle persone guarite dal Covid-19. Il green pass base, invece, viene rilasciato a chi presenta il risultato negativo di un tampone molecolare o antigenico.

 

Validità dei due green pass:

• Il green pass rafforzato ha una validità di nove mesi a partire dall’ultima somministrazionedi vaccino o dal certificato di avvenuta guarigione.

• Il green pass base ha validità 72 ore se rilasciato con tampone molecolare negativo, di 48 ore se rilasciato con tampone antigenico negativo. 

 

Date e validità del green pass

Il decreto approvato dal Consiglio dei ministri il 24 novembre riduce l’efficacia del green pass da 12 a nove mesi. I nove mesi decorrono dalla data di completamento del ciclo vaccinale primario. In caso di somministrazione del richiamo, decorrono nuovamente da quella data.